Permesso di condurre - imbarcazioni

In generale : barche a motore e velieri naviganti a motore

Sulle acque svizzere può condurre una barca a motore o un veliero navigante a motore con una potenza fino a 6 kW (8 CV) senza esame se ha almeno 14 anni.
Se la potenza è superiore a 6 kW ci vuole un permesso di condurre della categorria « A » per barche a motore. L’età minima per passare questo esame è di 18 anni.
Attenzione : sul Lago di Costanza ci vuole un permesso di condurre a partire di 4,4 KW (6CV) di potenza.

In generale, velieri

Può condurre un veliero senza permesso di condurre se la superficie velica è inferiore a 15 m².
Se la superficie è superiore, ci vuole un permesso della categoria D- velieri.
L’età minima per passare questo esame è di 14 anni.
Attenzione : sul Lago di Costanza ci vuole un permesso se la superficie è superiore a 12m².

 Pratica per ottenere il permesso di condurre svizzero

Se vuole ottenere un permesso di condurre deve depositare il formulario corrispondente debitamente compilato direttamente presso il Servizio della Navigazione del cantone di domicilio.

Bisogna allegare i seguenti documenti alla domanda di permesso :

  • Copia dell’attestato di domicilio / residenza
  • Esame della vista (di meno di 24 mesi emmesso da un’ottico approvato o un oftalmologo
  • Una foto di identità in colore
  • Ev. un certificato medico
  • La pratica può variare da un cantone all’altro
    Importante : bisogna inoltrare una domanda separata per ogni categoria di permesso.

Generalmente l’esame deve aver luogo nel cantone di domicilio. L’esame teorico può essere passato in un altro cantone solo da residenti temporari «settimanali».
Se vuole passare l’esame pratico in un’altro cantone può, pagando una tassa, presentare una domanda corrispondente presso il Servizio della Navigazione del cantone di domicilio.

L‘esame

Il futuro navigatore deve dimostrare le sue attitudini durante un’esame teorico ed un’esame pratico.
L’esame teorico per la categoria A-barche a motore e D-velieri è identico.

Chi possiede già il permesso di condurre di una delle categorie non è tenuto a ripassare l’esame teorico dell’altra categoria.

L’esame teorico comporta 60 questioni (durata massima dell’esame 50 min.)
Ogni questione contiene 3 risoste, delle quali una – a volte due – risposte possono essere giuste.
L’esame è riuscito se si ottengono almeno 165 punti sui 180 massimi (mass. 15 sbagli).
Il numero totale di questioni possibili è di più di 400. Le autorità possono – a qualsiasi momento e senza preaviso – includere delle nuove questioni nell’esame teorico.
Non vi consigliamo perciò di imparare le questioni di teoria a memoria !

Vi potete preparare all’esame in modo ottimale grazie ai mezzi didattici seguenti :

L’esame pratico deve essere passato negli 24 mesi.

L’esame pratico può esser passato solo dopo aver passato l’esame teorico.
Durante l’esame pratico il candidato deve dimostrare di esser capace di condurre l’imbarcazione rispettando le regole di cirrcolazione, anche in circostanze particolari.
L’esame deve essere passato con un’imbarcazione della categoria per la quale il candidato desidera un permesso di condurre.
L’esame pratico per la categoria «D» ha luogo solo se il vento sofia almeno a forza 2 sulla scala Beaufort.

Avete delle questioni concernente gli esami teorici o pratici ?
Scriveteci. Saremo lieti di potervi aiutare.